ANAPS-NOTIZIE - A.N.A.P.S Milano

Logo
Title
Vai ai contenuti

ANAPS-NOTIZIE




Mobilità 2019/2020



E' stata pubblicata l'Ordinanza della mobilità 2019

 Le domande di mobilità si potranno effettuare: 
 – Docenti: 11 Marzo/05 Aprile 2019;
– Personale ATA: 1 Aprile/26 Aprile.
– Personale Educativo: 3 Maggio/28 Maggio;
– Licei Musicali, domande cartacee: 12 Marzo/5 Aprile; 
 Termine ultimo per la comunicazione al SIDI delle domande di mobilità e dei posti disponibili personale docente: 25 maggio 2019
  Pubblicazione movimenti docenti per tutti i gradi di scuola: 20 giugno 2019
 Mobilità professionale e territoriale verso le discipline specifiche dei Licei musicali. ·         Presentazione delle domande cartacee ai sensi dei commi 2, 7 e 10 dell’art. 5 del Ccni: dal 12 marzo al 5 aprile 2019. · 
 Comunicazione al SIDI dei posti disponibili: 4 maggio 2019
  Pubblicazione movimenti ai sensi commi 3 e 5 dell’art. 5: 13 maggio 2019 ·
   Pubblicazione movimenti ai sensi del comma 7 art. 5: 16 maggio 2019 ·         
  Pubblicazione movimenti ai sensi dei commi 8 e 9 dell’art. 5: 20 maggio 2019 ·        
  Pubblicazione movimenti ai sensi del comma 10 dell’art. 5: 23 maggio 2019 
Personale educativo ·     Termine ultimo comunicazione SIDI delle domande e dei posti disponibili: 22 giugno 2019 ·         Pubblicazione movimenti: 10 luglio 2019 
Personale Ata ·         Termine ultimo comunicazione SIDI delle domande e dei posti disponibili: 6 giugno 2019 ·         Pubblicazione movimenti: 1° luglio 2019.
Insegnanti di religione cattolica Le domande di mobilità devono essere presentate dal 12 aprile 2019 al 15 maggio 2019. Il termine per la pubblicazione di tutti i movimenti del personale di religione cattolica, come definiti dall’articolo 27 del CCNI, è fissato al l luglio 2019. Infine, il termine ultimo per la presentazione della richiesta di revoca delle domande è fissato al 19 giugno 2019
 Gli insegnanti di religione cattolica devono indirizzare le domande di trasferimento e di passaggio, redatte in conformità agli appositi modelli riportati negli allegati alla presente Ordinanza e corredate dalla relativa documentazione, all’Ufficio scolastico regionale della Regione di titolarità e presentarle al dirigente dell’Istituzione scolastica presso la quale prestano servizio. Il Ministero dell’Istruzione, ha pubblicato un’ordinanza specifica per i trasferimenti 2019 dei docenti di religione. Vediamo quali sono gli aspetti principali. Prima di tutto, è bene sottolineare che gli insegnanti di religione cattolica devono essere in possesso del riconoscimento di idoneità rilasciato dall’Ordinario della diocesi di destinazione e deve essere raggiunta una intesa sulla loro utilizzazione tra il medesimo Ordinario Diocesano e il Dirigente preposto all’Ufficio scolastico regionale o un suo delegato relativamente alla sede o alle sedi di servizio. Nell’ individuare un posto di insegnamento le autorità scolastica ed
ecclesiastica possono eccezionalmente configurare cattedre o posti misti, articolati contemporaneamente su scuola dell’infanzia e scuola primaria o su scuola secondaria di primo e secondo grado. Gli insegnanti di religione cattolica hanno titolarità in un organico regionale articolato per ambiti territoriali diocesani e sono utilizzati nelle singole sedi scolastiche sulla base di un’intesa tra il Dirigente preposto all’Ufficio scolastico regionale e l’Ordinario Diocesano competente. Questa assegnazione di sede viene confermata di anno in anno qualora permangano le condizioni e i requisiti prescritti dalle vigenti disposizioni di legge. Possono partecipare alle procedure di mobilità territoriale a domanda per transitare nel contingente di diocesi diversa da quella di appartenenza, ubicata nella stessa regione di titolarità, gli insegnanti di religione cattolica che con l’anno scolastico 2018/2019 abbiano maturato almeno due anni di anzianità giuridica di servizio in ruolo. Possono partecipare alle procedure di mobilità territoriale a domanda per acquisire la titolarità in altra regione, con conseguente assegnazione al contingente di altra diocesi, gli
insegnanti di religione cattolica che con l’anno scolastico 2018/2019 abbiano maturato almeno tre anni di anzianità giuridica di servizio in ruolo. Le tabelle allegate al Contratto Collettivo Nazionale Integrativo concernente la mobilità del personale della scuola, sono valide, con le precisazioni di cui al successivo articolo 4, anche per la mobilità degli insegnanti di religione cattolica. Gli insegnanti di religione cattolica devono indirizzare le domande di trasferimento e di passaggio, redatte in conformità agli appositi modelli riportati negli allegati alla presente Ordinanza e corredate dalla relativa documentazione, all’Ufficio scolastico regionale della Regione di titolarità e presentarle al dirigente dell’Istituzione scolastica presso la quale prestano servizio.



<<< indietro


Associazione Nazionale Autonoma Professionisti Scuola
(ANAPS)
20131 Milano, Viale Gran Sasso, 22
Tel.: 02-55230697  Fax: 02-55230697

C. Fiscale: 97501450155

Torna ai contenuti