ANAPS-NOTIZIE - A.N.A.P.S Milano

Logo
Title
Vai ai contenuti

ANAPS-NOTIZIE




Ministro Fioramonti chiediamo un concorso come quelli banditi per i docenti di 1° e 2° grado e della scuola primaria ai sensi della legge 107/15 e 59/17


Abbiamo la proposta del Senatore Pittoni che è stata concordata con docenti, sindacati e membri della CEI.


Gent. Ministro Fioramonti, ci rivolgiamo a Lei nella speranza di essere ascoltati. Ci riferiamo all'emendamento dell'onorevole Toccafondi sul concorso degli insegnanti di religione cattolica. Abbiamo tentato in tutti i modi di fermare la proposta Toccafondi in quanto ingiusta e discriminante. Chiediamo un concorso come quelli banditi per i docenti di 1° e 2° grado e della scuola primaria ai sensi della legge 107/15 e 59/17. 

È assolutamente incomprensibile il motivo per cui questi docenti dovrebbero venire esclusi dall'applicazione di una legge tuttora in vigore.Pregiudizi? Non si addicono a uomini politici seri e competenti.Accordi politico-sindacali? Sappiamo bene che alcuni sindacati e organizzazioni professionali in realtà premono per un concorso selettivo per poter avviare la macchina del business dei corsi di preparazione e della vendita di libri già pronti. Abbiamo, però,  comunicati sindacali  ufficiali congiunti che chiedo un concorso riservato non selettivo per questi docenti. Abbiamo la proposta del Senatore Pittoni che è stata concordata con docenti, sindacati e membri della CEI. Alcuni millantano accordi con la Cei assolutamente inesistenti. 

Nessun comunicato ufficiale e mai stato reso noto.  Abbiamo, invece, la dichiarazione di Monsignor Galantino del 2018 che invita i docenti a non frequentare corsi costosi di preparazione. Probabilmente l'onorevole Toccafondi avrebbe preferito non prestarsi al gioco di chi lo ha spinto a presentare questa proposta visto che ha dichiarato più volte che la sua proposta doveva essere diversa ma che il governo ha voluto così. 

Assurdo.Una categoria di lavoratori della scuola con titoli, anni di servizio e formazione professionale in balia di persone che la scuola non la vedono nemmeno con il binocolo! In balia di onorevoli capricciosi e pieni pregiudizi, che sembrano ignorare che la Religione cattolica sia fondamento della nostra Storia e Letteratura. Incuranti perfino della ricaduta politica sui loro partiti e movimenti. Sordi ad ogni appello!

Non va bene,  mi creda! La scuola e i docenti hanno diritto al rispetto e ad un equo trattamento. La legge va applicata a tutti anche ai docenti di religione che ne fanno parte a pieno titolo, senza discriminazioni. Le chiediamo Signor Ministro un intervento " illuminato " . Migliaia di persone stanno vivendo giorni di ansia e di angoscia. Dover subire un trattamento iniquo da parte di chi li governa è doloroso, provoca una sfiducia profonda nei confronti della classe politica e non si sentono rappresentati.

Non chiediamo privilegi, ma solo l'applicazione di una legge !! Dia un messaggio di apertura,  intervenga perché il Senato accetti le modifiche. Faccia la differenza. Confidiamo in Lei. Distinti saluti. 
Milano 13/12/19

Confsal -ANAPS   Prof.ssa Angela Loritto



<<< indietro


Associazione Nazionale Autonoma Professionisti Scuola
(ANAPS)
20131 Milano, Viale Gran Sasso, 22
Tel.: 02-55230697  Fax: 02-55230697

C. Fiscale: 97501450155

Torna ai contenuti