NORMATIVA - A.N.A.P.S Milano

Logo
Title
Vai ai contenuti

NORMATIVA

SEZIONI




Attività alternativa all'insegnamento della religione cattolica

L’Accordo tra Repubblica Italiana e Santa Sede, sottoscritto il 18 febbraio 1984 e ratificato con legge 25 marzo 1985 n. 121, consente agli studenti o ai loro genitori, di esercitare la scelta, all’atto dell’iscrizione alle varie istituzioni scolastiche, di avvalersi o meno dell’insegnamento della religione cattolica. Le ore alternative all’IRC costituiscono un servizio obbligatorio, che possono essere retribuite a mezzo dei ruoli di spesa fissa. Individuazione dei docenti  L’insegnamento può essere attribuito a: a) personale interamente o parzialmente a...

Pubblicato il 16/09/2019, visto 10 volte Leggi

Nuovo contratto: ferie monetizzabili a fine rapporto. Nessuna modifica in materia di permessi.

Art. 13 - Ferie

Comparto CCNLContratto Scuola 1. Il dipendente con contratto di lavoro a tempo indeterminato ha diritto, per ogni anno di servizio, ad un periodo di ferie retribuito. Durante tale periodo al dipendente spetta la normale retribuzione, escluse le indennità previste per prestazioni di lavoro aggiuntivo o straordinario e quelle che non siano corrisposte per dodici mensilità. 2. La durata delle ferie è di 32 giorni lavorativi comprensivi delle due giornate previste dall'art. 1, comma 1, lett. a), della legge 23 dicembre 1977, n. 937. 3. I dipendenti neo-assunti nella scuola hanno...

Pubblicato il 16/09/2019, visto 133 volte Leggi

Collaboratori DS: sino al 10% dell’organico, esonero, retribuzione dal FIS

Quanti collaboratori può nominare il dirigente scolastico? Esiste ancora la figura del vicario? Quanti collaboratori possono essere pagati con il FIS? I collaboratori possono usufruire dell’esonero?Rispondiamo ai succitati quesiti ricordando cosa prevedono la legge n. 190/2014, la legge n. 107/2015, il CCNL 2016/18 e il CCNL 2007.Abolizione esoneroL’istituto dell’esonero, previsto dall’articolo 459 del decreto legislativo n. 297/94, è stata abolito dalla legge n. 190/2014 (legge di stabilità 2015) che così ha disposto:“A decorrere dal 1º settembre 2015 e in considerazione...

Pubblicato il 16/09/2019, visto 140 volte Leggi

Visite fiscali

Visite fiscali      Il decreto n. 206 del 17 ottobre 2017, pubblicato nella G.U. 302 del 29 dicembre 2017, ha abrogato integralmente il decreto del Ministro per la Pubblica Amministrazione e l’innovazione 18 dicembre 2009, n. 206, che disciplinava le attuali fasce di reperibilità per i pubblici dipendenti (dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18) e con il quale erano state previste le seguenti esclusioni dall’obbligo di reperibilità: “1. Sono esclusi dall’obbligo di rispettare le fasce di reperibilità i dipendenti per i quali l’assenza è...

Pubblicato il 10/09/2019, visto 11 volte Leggi

Ore eccedenti e ore aggiuntive

Ore eccedenti e attività aggiuntive      Le attività aggiuntive e le ore eccedenti d’insegnamento restano disciplinate dalla legislazione e dalle norme contrattuali, nazionali e integrative, attualmente vigenti.  Normativa sulle ore eccedenti.  Le ore eccedenti l’orario cattedra, sono quelle ore derivanti dagli spezzoni inferiori o uguali a 6, che non concorrono a costituire cattedre o posti orario e che non derivano dalla frantumazione di posti o cattedre. Tali ore dovranno essere assegnate dal Ds, in primis al personale supplente inserito nelle...

Pubblicato il 09/09/2019, visto 8 volte Leggi

Dopo la conferma in ruolo il dipendente deve presentare presso l’ istituzione scolastica di titolarità:

DOMANDA DI RICHIESTA RICOSTRUZIONE DELLA CARRIERA con la sotto elencata documentazione: Copia del diploma autenticato dall’interessato; Autocertificazione dei servizi pre-ruolo ai sensi del DPR 445/2000, consapevole dell’art. 76 comma 1; Copia codice fiscale e carta d’identità; La suindicata documentazione deve essere presentata nel più breve tempo possibile per poter espletare la pratiche indicate nei tempi previsti dalla legge. N.B. Dall’ immissione in ruolo trascorsi 5 anni è prescritto il diritto al ricoscimento economico della progressione della...

Pubblicato il 05/09/2019, visto 67 volte Leggi

Educazione civica. A chi verrà affidato l'insegnamento.

Educazione civica,ecco a chi sarà affidato l’insegnamento.      L’educazione civica torna a scuola, o meglio, viene riproposta visto che fino a questo anno scolastico era esistente, ma sotto un’altra veste (Educazione alla cittadinanza). Dal prossimo anno scolastico, 2019-2020, ci sarà un’ora di insegnamento a settimana, 33 ore in tutto dal primo all’ultimo giorno di scuola. Si tratta, però, di una riforma a costo zero senza assunzioni e ore aggiuntive.  L’educazione civica ritorna, dunque, sui banchi di scuola, ma fu introdotta, per la prima...

Pubblicato il 18/07/2019, visto 75 volte Leggi

Nuovo congedo di maternità dopo il parto

Nella gestione del rapporto di lavoro assume un ruolo importante la gestione e tutela della lavoratrice madre per tutta la durata della gravidanza e nel periodo successivo al parto. Alle disposizioni precedenti, che si riassumono di seguito in modo sommario, la normativa ha recentemente introdotto alcune modifiche in materia di flessibilità del congedo. L'art. 16 D.Lgs. 151/2001 sancisce il divieto di far lavorare le donne: - nei 2 mesi precedenti alla data presunta del parto; se il parto avviene dopo la data presunta, nel periodo tra quella data e quella effettiva in cui avviene il parto; -...

Pubblicato il 07/06/2019, visto 94 volte Leggi

Nuove disposizioni sull'alternanza scuola - lavoro

ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO: NUOVE DISPOSIZIONI  Per assicurarne l’uniforme applicazione su tutto il territorio nazionale, il Miur ha diramato alcune indicazioni in merito alle modifiche alla disciplina dei percorsi di alternanza scuola-lavoro apportate dalla legge di bilancio per il 2019. La legge n. 145/2018 (legge di bilancio 2019) apporta modifiche alla disciplina dei percorsi di alternanza scuola-lavoro. La nota Miur 18 febbraio 2019, prot. n. 3380 illustra tali modifiche, al fine di assicurare l’uniforme applicazione delle nuove disposizioni su tutto...

Pubblicato il 28/02/2019, visto 133 volte Leggi

Comunicato ANAPS sulla proposta dell'On. Frate sul futuro concorso per IDR

L' ANAPS, pur esprimendo soddisfazione per la proposta di un concorso riservato per gli IDR dell' On. Frate ( M5S ), non può non sottolineare alcuni lati generici che lasciano in ombra gli elementi fondamentali di un eventuale bando. Per esempio: il richiamo generico all'abilitazione senza specificare la necessaria idoneità diocesana. Inoltre potrebbe essere una trappola che snaturerebbe la natura di un concorso riservato se la tabelle dei titoli dovesse prevalere sui servizi. Ci porterebbe ad un concorso ordinario mascherato. Noi continueremo sempre a vigilare perché abbiamo chiesto un...

Pubblicato il 31/12/2018, visto 115 volte Leggi

No al boicottaggio del concorso riservato per i docenti di religione

No al boicottaggio del concorso riservato per i docenti di religioneCare colleghe e cari colleghi, riportiamo di seguito l'articolo pubblicato in data 16 ottobre c.a. su LA TECNICA DELLA SCUOLA, per la penna di Francesco Sansone, della Segreteria Nazionale Anaps. L' iniziativa del Senatore Pittoni che prevede, come ha sempre richiesto l'ANAPS, un concorso riservato per gli IDR in servizio, viene incontro alle aspettative di tutti quei colleghi che aspettano da quattordici anni una sanatoria che permetta loro una immissione in ruolo senza eccessivi rischi e formalità . Le ulteriori...

Pubblicato il 16/11/2018, visto 154 volte Leggi

CONCORSO RISERVATO: ACCOLTA LA PROPOSTA ANAPS!

CONCORSO RISERVATO: ACCOLTA LA PROPOSTA ANAPS!Sarà un concorso Riservato non selettivo come abbiamo sempre chiesto noi dell’ANAPS con riserva per chi ha superato il precedente concorso.DI seguito l'articolo pubblicato in data 13 novembre 2018 dal quotidiano Italia Oggi, per la penna di Marco NobilioProf.ssa Angela LorittoSegretario Generale ANAPS-CONFSALCriterio duale per il reclutamento degli insegnanti di religione cattolica nella scuola statale: metà dei posti ai vincitori dei concorsi ordinari e l'altra metà ai vincitori di apposite sessioni riservate destinate ai precari...

Pubblicato il 13/11/2018, visto 177 volte Leggi

Permessi per diritto allo studio Ricordiamo ai colleghi che il 15 p.v. scade il termine per la presentazione della domanda per il diritto allo studio

Permessi per diritto allo studioRicordiamo ai colleghi che il 15 p.v. scade il termine per la presentazione della domanda per il diritto allo studio

Pubblicato il 31/10/2018, visto 112 volte Leggi

<<< indietro
avanti >>>


Associazione Nazionale Autonoma Professionisti Scuola
(ANAPS)
20131 Milano, Viale Gran Sasso, 22
Tel.: 02-55230697  Fax: 02-55230697

C. Fiscale: 97501450155

Torna ai contenuti